Informativa settimana n. 31 dal 28 luglio al 3 agosto

Nell’ultima settimana di luglio sono in aumento i prezzi medi delle principali tipologie di olio.
Negli ultimi sette giorni, l’extravergine è in rialzo del 2,2% attestandosi a 3,82 €/Kg mentre il vergine risulta più stabile a 2,39€/Kg (+0,6%). Anche per il lampante il prezzo medio è in crescita di due punti percentuali con un prezzo medio di 1,85 €/Kg.
Il rialzo delle quotazioni, come ormai riscontrato da diverso tempo soprattutto sulle piazze pugliesi e calabresi, è dovuto in particolar modo alla scarsa disponibilità di prodotto.
Per gli olii Dop i maggiori aumenti si riscontrano per la Dop Colline Salernitane interessata da una limitata produzione e da una minore disponibilità di scorte.
Per gli olii di semi raffinati non si rilevano variazioni significative nei listini.
In questo periodo, per il clima caldo umido, si evidenziano attacchi di mosca olearia, soprattutto in Umbria e Toscana, con percentuali ampiamente superiori al limite di intervento con trattamenti antiparassitari.

(Tratto da "Infolio n° 31", il settimanale delle informazioni sul mercato degli oli d'oliva)


Per maggiori informazioni scarica l'allegato "Infolio - Settimana n° 31 dal 28 luglio al 3 agosto 2014"




Download